Tutela Sacro Corpo Eucaristico: sito di devozione eucaristica
Homepage > Magistero della Chiesa (enciclica del Santo Padre sull'Eucarestia e altre documentazioni)
PROPOSTA DI UNA INIZIATIVA A TUTELA DELLE SACRE SPECIE EUCARISTICHE
UN ULTERIORE COMMENTO
ATTUAZIONE DELLA CONFEDERAZIONE DEL CORPO DI CRISTO
Sottoscrivi la proposta

 

NEWS

DOMANDA:

E' VERO CHE LA C.E.I. HA CONSIGLIATO DI PRENDERE L'OSTIA SULLA MANO? NO
>> VAI ALL'ARTICOLO
INGINOCCHIARSI QUANDO SI PRENDE L'OSTIA CONSACRATA E' UN DIRITTO CHE NON PUO' ESSERE VIETATO
>> VAI ALL' ARTICOLO DI ANDREA TORNIELLI
>> VAI ALLA LETTERA DEL PAPA AI VESCOVI AMERICANI
>> CARDINALE ANTONIO MARIA JAVIERRE ORTAS
 
GESU' CRISTO E' PRESENTE NELL'OSTIA CONSACRATA (MIRACOLI EUCARISTICI)

QUESITI SULLA FEDE:
domande
risposte

Ultime notizie
TESTIMONIANZE
Chi siamo

Padre Pio e l'Eucarestia

Riparazione

Santi e Eucarestia

copia il banner
del nostro sito

i nostri siti

segnaliamo

Siti cattolici italiani

noi cattolici: portale cattolico italiano

 

WWW.TUTELAEUCARESTIA.ORG

I delitti più gravi

L'elenco dei delicta graviora così come è esposto nella Lettera della Congregazione per la dottrina della fede

 

"I delitti contro la santità dell'augustissimo sacramento e sacrificio dell'eucarestia, cioè:

1°- l'asportazione o la conservazione a scopo sacrilego o la profanazione delle specie consacrate;

2°- l'attentata azione liturgica del sacrificio eucaristico o la simulazione della medesima;

3°- la concelebrazione vietata del sacrificio eucaristico assieme a ministri di comunità ecclesiali, che non hanno la successione apostolica nè riconoscono la dignità sacramentale dell'ordinazione sacerdotale;

4°- la consacrazione a scopo sacrilego di una materia senza l'altra nella celebrazione eucaristica, o anche di entrambe fuori dalla celebrazione eucaristica.

I delitti contro la santità del sacramento della penitenza, cioè:1°- l'assoluzione del complice nel peccato contro il sesto comandamento del Decalogo ("Non commettere atti impuri", ndr);2°- la sollecitazione, nell'atto o in occasione o con il pretesto della confessione, al peccato contro i lsesto comandamento del Decalogo, se è finalizzata a peccare con il confessore stesso;

3°- la violazione diretta del sigillo sacramentale.

Il delitto contro la morale, cioè:

il delitto contro il sesto comandamento del Decalogo commesso da un chierico con minore al di sotto dei 18 anni di età".

<< indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 9 avanti >>

CONSACRAZIONE A MARIA SANTISSIMA

 

TUTELAEUCARESTIA.ORG - sito di devozione eucaristica

 

 

web by cimatti